Junior mtb school

20 Luglio 2020

Mtb tra sport e passione

Il lockdown imposto a marzo per l’epidemia di covid ci ha bloccati in casa per 3 mesi. Tutti ne abbiamo risentito, stare chiusi in casa per un periodo così lungo lascia un bel segno, se poi sei abituato a muoverti e a vivere all’aria aperta è ancora peggio. Il nostro lavoro si è improvvisamente interrotto proprio all’inizio della stagione: niente corsi, niente bike tour, niente giri per conto nostro alla scoperta di nuovi itinerari da proporre. Brutta cosa, comunque condivisa in quanto tutta Italia si è fermata e tutti ci siamo dovuti abituare a un nuovo modo di lavorare e di vivere. Ovviamente anche per i ragazzi è stato un problema: scuola on-line, niente sport di squadra, contatti con gli amici solo attraverso i social. Insomma televisione e video game. Ma appena si è potuto uscire di casa per tutti, anche per loro, la bicicletta è diventata il mezzo preferito per le attività all’aria aperta. Son diventati tutti bikers’: anche chi in precedenza usava la bicicletta poco o niente. Con la bici si può più facilmente restar distanziati, si fa attività fisica, è meno impegnativa del running e via dicendo. Sollecitati da parecchi genitori abbiamo così riattivato i corsi dedicati ai ragazzi e sospesi in primavera: due fasce d’età – da 6 a 8 e da 9 a 12 anni – con l’impegno di due pomeriggi alla settimana per ogni gruppo.

passione e voglia di imparare: è facile insegnare a ragazzi così!
junior mtb 002

Equilibrio e tecnica

Abbiamo iniziato dalle basi, un po’ facendo esercizi e un po’ pedalando in giro mettendo in pratica quanto imparato. Abbiamo sfruttato al massimo il Parco, ma dopo un po’ ai ragazzi più grandi anche questi 700 ettari stavano stretti. Ci siamo quindi organizzati con più Guide e abbiamo iniziato a esplorare i sentieri al di fuori del Parco allargando sempre più il raggio d’azione. Per quasi due mesi siamo quindi stati impegnati in queste attività, i ragazzi hanno migliorato decisamente la tecnica di guida e si sono divertiti. Anche noi …

Adesso covid permettendo andremo in ferie, cioè, dovremmo magari lavorare… Però dalla seconda metà di agosto riproporremo sicuramente questa tipologia di corso: i ragazzi hanno ancora tanta voglia di pedalare e le scuole inizieranno non prima di metà settembre.

Mario Cossa

    Leave a comment