Freddo, fango e pigrizia: quattro passi al Cornizzolo

IMG_20181229_103259

Sarà per freddo, neanche poi troppo per il periodo, sarà per il fango sui sentieri, sarà per la pigrizia (soprattuto per il pensiero di dover lavare poi la mtb …) che in questo periodo la fa da padrona, ma di pedalare non se ne parla. La voglia ci sarebbe, però …. Però non si può star fermi sul divano in attesa di tempi migliori e della voglia che non arriva, così dopo aver sentito gli amici si va a far quattro passi sulle vicine prealpi: panorami e percorsi che non deludono mai! Ci troviamo a Pusiano per un caffè (e chi si muove senza?!?) e decidiamo di salire il Cornizzolo da Gajum. Beh, il panorama è bello già dalla strada che da Pusiano sale al Lago del Segrino, chissà che bello dalla cima! A Gajum c'è poca gente in giro e fa un bel freddo, però tra una stupidata e l'altra iniziamo a camminare. Dopo una decina di minuti si passa il torrente saltando di sasso in sasso, da qui il sentiero inizia a salire deciso. Ecco, si comincia a sudare… Sali, salitra le piante si vede una luce: siamo arrivati alla fine del bosco.

IMG_20181229_100709Un filo di neve, proprio un filo, imbianca gli angoli di prato che prendono meno sole, per il resto sembra autunno anche se l'aria è sempre più frizzante. Siamo nei pressi del Rifugio, ancora un centinaio di metri in salita e arriviamo in cima.

IMG_20181229_100836E' sabato però di gente ce n'è in giro parecchia: sarà che il Cornizzolo è vicino a casa e ci si arriva velocemente o perchè da qui il panorama è sempre notevole? Bah, cominciamo a salire a fare qualche foto

IMG_20181229_103316I laghi brianzoli, le prealpi, paesi e strade sono li da vedere un po' annebbiati dalla sottile foschia. Non restiamo molto in cima, l'aria si fa sempre più tesa e inizia a fare freddo. Ci avviamo in discesa, poi risaliamo verso il monte Rai per scendere poi alla Primalpe. Una birretta ce la beviamo, poi giù ancora a Gajum e si torna a casa. Quattro passi con gli amici, tanto per toglierci la ruggine di dosso dopo tra le feste.

it-programmazione-itinerario-del-30-dicembre-2018Il percorso che abbiamo fatto è questo, ma speriamo che arrivi presto la neve però, la voglia di sciare inizia a farsi sentire!