BdM Tour 2018 Ul Dos de i Lapin

43878317_2245362879086005_8525944325228462080_nE' bastato questo post su fb per trovarci in 60, questa mattina, davanti al negozio di NOVOBIKE a Vedano al Lambro: tutti agguerriti (!?!) e pronti ad afrontare il fango dei BdM. Davide è impegnatissimo ad organizzare il Terzo Tempo, che poi è il vero motivo per cui tutti sono qui oggi, anche se tutti negano sfacciatamente e giurano – falsi come una moneta da 3 Euro – che sono qui solo per pedalare. Ma le immagini alla partenza rendono bene il clima che si respira

BdM tour 18 002E' ancora presto, ma i lavori fervono e i Bikers arrivano sempre più numerosi. Tutti ottimisti riguardo al fango che troveremo, ma Benedetto – il Gran Visir di tutti i Lapin, ovvero colui che ha tracciato il percorso – ci aggiorna dicendo che ha dovuto fare un po' di modifiche al tracciato: troppo fango e alberi caduti sui sentieri della Brianza. Vabbè un po' di asfalto in più non cambia certo il valore del giro!

BdM tour 18 003Ormai ci siamo quasi, l'ora X sta per scoccare e tutti scaldano i motori come possono: per i primo 50 arrivati bottiglietta di Bombardino! E visto che la bottiglietta è di vetro e quindi pesa (!), essendo il biker sempre attento al grammo, tutti si scolano lo zabajone con estrema disinvoltura lasciando le pesantissime bottigliette nel cestino raccolta vetro. Tutti però sono già concentrati sulla bionda che li accoglierà all'arrivo

BdM tour 18 004Il gruppo è ormai completo, Davide da le ultime istruzioni ai partecipanti, tutti in sella e via. Come sempre si parte in formazione a gregge, in un attimo siamo nel Parco e la pedalata può considerarsi avviata. Biassono, ciclabile del Lambro, Peregallo: la prima salita – un po' maleducata a dire il vero, sia come pendenza che come fondo – fa subito selezione e il gruppo si sgrana. Saliamo verso Lesmo, fino ad infilarci, finalmente, tra prati e boschi: erba scivolosa e fango in abbondanza contribuiscono ad incrementare la selezione col gruppo che si fraziona in più parti. Ogni tanto ci si ferma per riunirci, poi si riparte. Ancora un po' di asfalto, poi ancora fango: siamo o no nei Boschetti della Minkia?

BdM tour 18 005Salite scivolose e discese insaponate: ogni tanto qualcuno controlla da vicino la densità del fango, fa parte del gioco! Pedala, pedala, arriviamo finalmente al Doss de i Lapen: pausa, foto di rito, poi si riparte.

BdM tour 18 007Nel gruppo sono presenti diversi Gravel Bikers, chi con le gomme larghe, chi con le gomme strette, chi con le gomme lisce (vero Fabio?!?): ognuno si diverte come può …

BdM tour 18 006Scivoloni, salite, discese, radici, piante abbattute, pozzangheroni e fango che neanche sul delta del Mecong: i BdM tengono fede alla loro  onorata credibilità non facendoci mancare nulla di tutto ciò.

BdM tour 18 008Ormai proiettati verso le salamelle, voci non confermate dicono che la griglia sia già operativa, tutti sfruttano un'ultima sosta per svuotare (!!)  e "lasciare spazio alla birra". Altri sentieri, altro fango, altri scivoloni, ma ormai ci siamo. Giusto il tempo di scendere dalla bici che si scatena l'inferno: panini con salamelle e patatine competono in quantità con la birra che scorre a fiumi.

BdM tour 18 009Tutti finalmente han saziato la loro fame di km, fango e salamelle, tutti adesso si rendono conto che li aspetta un lungo pomeriggio di lavoro per lavare le proprie mtb, tutti pensano con terrore al momento in cui arriveranno a casa: "… Conciato così non entri ! …" Ma tutti pensano già che l'anno prossimo saranno ancora qui per pedalare la nuova traccia che la fantasia di Benedetto partorirà per un nuovo BdM Tour. Per adesso questi Sessanta eroi un giorno potranno dire ai loro nipoti: " però io c'ero …"

BdM tour 18 010Un grazie a Davide e Fabio di NOVOBIKE per l'idea e l'organizzazione dell'evento, a Benedetto per la sempre fangosa traccia, a tutti i partecipanti per la compagnia, l'entusiasmo e la voglia di divertirsi insieme. Infine complimenti al maestro di griglia e allo spillatore che hanno saputo tener testa con onore ad un branco di bikers infanganti, sudati, famelici e assetati. 

BdM tour 18 001Stavo dimenticando la traccia: una quarantina di km sempre piacevoli da pedalare!

Alla prossima, Bikers.