L'autunno si avvicina a grandi passi, ce lo confermano i crochi fioriti nei prati e la temperatura alla partenza: sono le 8,15 siamo a circa 700 m e il termometro non va sopra i 12°! Iniziamo a pedalare in leggera salita, siamo belli coperti ma non si suda neanche un po'. Anche oggi col Mau (grazie per le foto!) e visto che abbiamo il rientro "presto" ci portiamo in Valsassina. Decidiamo di salire verso Pialeral, poi direzione S.Calimero e giù verso il pian di Nava. Arrivati al sole la temperatura cambia in maniera radicale, ci togliamo un po' di roba e via ancora in salita. I sentieri sono stati sistemati da poco, ce li godiamo salendo chiacchierando. Ogni tanto sosta per foto e sguardo al panorama, con una giornata così cos'altro si può fare?

Arriviamo al luogo dove sorgeva il Rif. Tedeschi, pausa per riempire le borracce e poi via in direzione San Calimero. Il bosco è uno spettacolo e il sentiero rimesso a nuovo ci permette di pedalare veloci.

E' ancora presto, decidiamo di scendere verso il rif. Riva e quindi al Pian di Nava. Arrivati a questo punto incrociamo nuovamente il percorso della Marathon Bike della Valsassina che si correrà domani. Va nella nostra direzione, decidiamo di seguirlo fino alla chiesetta del Sacro Cuore.  Ripide cementate si alternano a single trail tecnici in discesa

Sali, scendi, sali, scendi, raggiungiamo nuovamente la chiesetta degli alpini sulla strada che sale a Pialeral. Imbocchiamo il nostro sentiero e giù rapidi. Ultima risalita fino all'agriturismo Brunino e poi in un fiato solo giù fino alla statale. Siam partiti per fare un giretto e va che bella pedalati ti abbiamo tirato fuori, cinque stelle è il voto unanime, se le merita tutte!

Spiacente, I commenti sono chiusi al momento

© 2010 mountain&bike da un'idea di Mario, realizzata grazie al genio di Giovanni Suffusion WordPress theme by Sayontan Sinha